Metti un pó di musica leggera, Amore!

Metti un pó di musica leggera, Amore!

“Metti un pó di musica leggera, Amore” é la frase che ho detto a mio marito almeno 5 volte questo week end. Leggete tutto l’articolo fino alla fine e capirete il perché.

Essere mamma vuol dire passare molto tempo con i miei  figli, affrontando la vita quotidiana e cercando di conciliare famiglia e lavoro. È anche normale che le abitudini della coppia cambino quando nasce un figlio, due figli non ne parliamo, poiché le responsabilità ora sono maggiori. In quanto genitori non facciamo le cose che facevamo prima insieme, e rischia di essere così almeno per un po ‘. Tuttavia, è importante dedicare del tempo a mio marito e alla nostra relazione.

Cosa cambia quando diventi mamma?


L’arrivo di un bambino è una grande felicità, ma anche un grande sconvolgimento. Diversi cambiamenti stanno sconvolgendo la nostra la vita di coppia. Ad esempio, la stanchezza, nuove responsabilità e la mancanza di tempo per se stessi portano tensione nella coppia. Sicuramente, l’arrivo di un bambino limita i nostri momenti di intimità. Anche la mancanza di tempo trascorso insieme e il calo dell’interesse per il sesso creano tensione. Solo trascorrendo del tempo insieme ci uniremo e formeremo una squadra vincente per superare queste sfide.  “Condividere momenti piacevoli in coppia è alla base di una relazione sentimentale sana e duratura.” Questi momenti ci ricordano che prima di essere genitori, eravamo anche amanti.

É possibile essere sia amanti che genitori?

Me lo chiedo da quattro anni.  È importante continuare a vedere mio marito come un amante, e non solo come il genitore dei miei figli. Condividere momenti di intimità ci permette di trovare soluzioni ai problemi e ai conflitti che incontriamo. Quando siamo soli, abbiamo l’opportunità di discutere e di comprendre  meglio il punto di vista dell’altro. Non so se vi è capitato di leggere della coppia che ha il tempo di fare l’amore tutti i giorni?! Hanno riscontrato un cambiamento di umore e della solidità della coppia.
I nostri cari amici per Natale ci hanno regalato un buono per le terme, che non abbiamo ancora avuto il tempo di utilizzare.

Come coltivare l’amore?


In effetti, è meglio condividere qualche minuto insieme ogni giorno piuttosto che aspettare di avere lunghi momenti di coppia. Ho scovato delle idee da includere nella nostra vita quotidiana che ci permetteranno di trascorrere del tempo insieme ai nostri mariti e rimanere così innamorati.


-Glielo dici che lo ami??
Queste sono le parole più importanti che puoi dirgli.

-Rendiamolo felice  (es. Prepariamo la sua cena preferita, portagli la colazione a letto, ecc.).


-Spegni la TV, la radio e il telefono durante i pasti. Questo ti darà più tempo per parlarvi.


– Facciamo delle attività insieme (ad esempio lavare i piatti, cucinare, fare il bagno ai bambini, fare la spesa). Anche se non è molto romantico o divertente, staremo insieme e avremo più tempo per chiacchierare.


-Riserviamoci un po ‘di tempo per chiacchierare insieme ogni giorno, anche se è solo per pochi minuti (ad esempio chiedendo all’ altro come sta, come è andata la sua giornata, ecc.). Scriviamo una lettera o piccole parole d’amore al nostro partner. 

-Ricordi il motivo per cui vi siete innamorati l’uno dell’altro? Scriviglielo. Questo ti permetterà di mantenere un’atmosfera amorevole nonostante la vostra vita quotidiana e di voler condividere momenti insieme. Mostriamo al nostro partner che pensiamo a lui, facendo gesti semplici e premurosi.

L’amore conta….

Noi questo week end abbiamo ballato, ballavamo sempre quando non c’erano I bambini. Questa volta abbiamo ballato in quattro. Ed é stato ancora più bello. Poi abbiamo ballato con I miei… e “metti un pó di musica leggera…” ci ha dato un’enorme forza come Famiglia. L’amore é la nostra forza.

Se c’é l’amore, non c’è bambino urlante o febbre a 39 che tiene. Dobbiamo tirarci su mamme e pensare che anche quell’uomo che abbiamo sposato ha bisogno di noi. Ha bisogno di un nostro bacio, un nostro abbraccio o di una nostra carezza. Lo so siamo stanche ma questo ci aiuterà ad applicare tutti i punti che ho citato sopra. Lo giuro, l’ho testato.

SEGUI DISTANTI MA UNITE

Non dimenticarti di seguire le nostre pagine social Facebook e Instagram.
Se ti è piaciuto l’articolo lascia qui di seguito il tuo commento e partecipa al nostro sondaggio, perché: La tua opinione conta.

Anna Piccolomini

Come si chiama mamma? Piccolomini Anna Grassa o magra ? Grassa Bassa o alta?alta Cosa le piace mangiare? Pasta e anche un po' di gnocchi Come le piace vestirsi? Bene Quanti anni ha? 3 come me Quale regalo vorresti fare alla mamma? Una macchina telecomandata Chi ama la mamma? Io e non papà Cosa fa la mamma? Sta con me e Leonardo Di cosa ti parla sempre la mamma? Di non dire brutte parole Dove vuoi viaggiare con la mamma? Alla scuola e all'asilo Cosa vuoi fare da grande? Accompagnare un bimbo all'asilo Di cosa ha paura la mamma? Di perdere il bus Cosa le piace alla mamma? Mangiare Cosa fa arrabbiare mamma? Quando lancio le macchine e dico brutte parole Ecco come mi vede mio figlio. Mi descrive di sicuro come una donna sposata con due figli che lotta ogni giorno per lavorare nel sociale. Vivo a Lussemburgo ma sono anche originaria di questo Paese e per metà pugliese. Amo il rosa da sempre e mamma dice che ho una classe innata. Amo osservare e mi lascio andare solo con le persone che amo. La mia prima impressione è sempre quella giusta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *