La Giornata Mondiale della Salute 2021

La Giornata Mondiale della Salute 2021

La Giornata Mondiale della Salute (World Health Day), istituita dal 1950, si celebra per ricordare la fondazione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità avvenuta il 7 aprile 1948.

Forse, mai come adesso che affrontiamo la pandemia di covid-19 abbiamo capito che la salute è un valore che va tutelato perché condiziona anche altri aspetti della nostra vita come quello economico-finanziario e sociale.

È questo uno dei temi su cui riflettere in questa 71esima Giornata mondiale della Salute. Associato sicuramente a quello lanciato dalla stessa Organizzazione Mondiale della Sanità e cioè che la salute di ciascuno è legata alla salute di tutti.

L’OMS ha lanciato una campagna intitolata #VaccinEquity per porre l’attenzione anche sulla necessità che la salute sia un diritto garantito a tutti. Inoltre, si vorrebbe che, entro i primi 100 giorni dell’anno, la vaccinazione degli operatori sanitari e degli anziani sia avviata in tutti i paesi.

L’intera società deve fare una riflessione su quanto è accaduto cercando di imparare dagli errori, ma guardando con fiducia al futuro; all’avanzamento della medicina dal punto di vista sia scientifico che tecnologico.

Il valore della salute va garantito in un sistema che non riguardi solo il singolo, ma va legato al contesto familiare e sociale in cui l’individuo è inserito.

Sicuramente la Giornata mondiale della Salute è anche l’occasione per ripensare all’importanza di intraprendere un’azione condivisa anche con gli altri Stati, soprattutto per quanto riguarda i piani vaccinali che stanno avendo diverse battute d’arresto. È, infine, l’occasione per pensare come migliorare le condizioni di salute e le pratiche mediche di tutto il mondo.

Angela Tassone

Esperta di Comunicazione e Marketing. Componente della delegazione FERPI - Federazione delle Relazioni Pubbliche italiana del Lazio. Socievole e inconsapevole accentratrice, cerca di indirizzare al meglio le proprie energie. E anche se ha imparato che nella vita le cose non si possono mai considerare definitive, il suo amore per la scrittura e i media non passerà mai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *