La serie Netflix Firefly Lane

La serie Netflix Firefly Lane

La trama della serie Firefly Lane

La serie Netflix Firefly Lane é l’adattamento di un romanzo scritto da Kristin Hannah nel 2008. La storia narra dell’amicizia attraverso i secoli di due donne che si oppongono a tutto. La dinamica Tully e la riservata Kate, due eroine accampate sullo schermo da Katherine Heigl e Sarah Chalke. Mentre tutto sembra andare per il meglio tra loro durante la stagione 1, l’ultimo episodio ci fa cambiare idea. A causa di un tradimento “imperdonabile” commesso da Tully l’amicizia sembra essere definitivamente finita. Dovremo aspettare una possibile stagione 2 per trovare la risposta o andare a dare un’occhiata al romanzo. Nel libro Firefly Lane, Tully decide di invitare Kate e sua figlia Mara sul set del suo talk show, per risolvere i loro problemi. Senza dirlo alla sua migliore amica, Tully porta uno psicologo sul set. Quest’ultimo poi indica come iperprotettivo il modo in cui Kate ha cresciuto sua figlia. Questo è troppo per Kate che decide di lasciare il set. Quindi incolpa Tully per averla fatta sembrare una cattiva madre di fronte a milioni di spettatori. Ci vorranno anni per perdonare un’umiliazione e un tradimento. D’altra parte, Tully non capisce perché la sua migliore amica abbia reagito in questo modo.
La musica ha un ruolo importante nel romanzo di Firefly Lane. Quindi non sorprende che la colonna sonora della serie Firefly Lane sia altrettanto parte integrante della storia.
Quest’ultima si svolge attraverso diversi decenni, partendo dal 1974, quando si incontrato per la prima volta. La serie scorre avanti e indietro tra le scene negli anni ’70, ’80 e 2003 per raccontare la storia completa della loro epica amicizia. E mentre lo spettacolo si svolge in diversi decenni, la musica gioca un ruolo chiave nel radicare lo spettatore in ogni sequenza temporale.

Cosa ne penso di Firefly Plane

La vera amicizia resiste al tempo, alla distanza e al silenzio.
(Isabel Allende)

Io mi rivedo molto in questa frase. Sarà perché vivendo a Lussemburgo e avendo studiato a Roma, ho lasciato amiche che ho perso perché non sono stata capace di conservare. E Voi siete fortunate come le attrici della serie Firefly Lane? Che poi sapete cosa vuol dire il titolo della serie Netflix? “Corsia delle Lucciole” lo sentirete ripetere spesso durante alcune puntate.

La tua opinione conta

SEGUI DISTANTI MA UNITE

Non dimenticarti di seguire le nostre pagine social Facebook e Instagram.
Se ti è piaciuto l’articolo lascia qui di seguito il tuo commento e partecipa al nostro sondaggio, perché: La tua opinione conta.

Anna Piccolomini

Come si chiama mamma? Piccolomini Anna Grassa o magra ? Grassa Bassa o alta?alta Cosa le piace mangiare? Pasta e anche un po' di gnocchi Come le piace vestirsi? Bene Quanti anni ha? 3 come me Quale regalo vorresti fare alla mamma? Una macchina telecomandata Chi ama la mamma? Io e non papà Cosa fa la mamma? Sta con me e Leonardo Di cosa ti parla sempre la mamma? Di non dire brutte parole Dove vuoi viaggiare con la mamma? Alla scuola e all'asilo Cosa vuoi fare da grande? Accompagnare un bimbo all'asilo Di cosa ha paura la mamma? Di perdere il bus Cosa le piace alla mamma? Mangiare Cosa fa arrabbiare mamma? Quando lancio le macchine e dico brutte parole Ecco come mi vede mio figlio. Mi descrive di sicuro come una donna sposata con due figli che lotta ogni giorno per lavorare nel sociale. Vivo a Lussemburgo ma sono anche originaria di questo Paese e per metà pugliese. Amo il rosa da sempre e mamma dice che ho una classe innata. Amo osservare e mi lascio andare solo con le persone che amo. La mia prima impressione è sempre quella giusta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *