Covid-19 Lussemburgo marzo 2021

Covid-19 Lussemburgo marzo 2021

La situazione Covid-19 marzo 2021


Siamo a metà marzo e la situazione in Lussemburgo vede un decesso e 177 positivi al Covid-19 nelle ultime 24 ore. Il Ministero della Salute ha individuato 177 contagi nella giornata di sabato durante la quale sono stati effettuati 8.111 accertamenti. Ieri sono stati registrati 197 test positivi su 12.192 persone testate. Il tasso di positività si attesta ora al 2,18% contro l’1,62% di ieri. Sabato è stato anche annunciato,dalle autorità sanitarie lussemburghesi, un decesso. Portando il numero totale di pazienti deceduti per infezione da covid-19 a 689 nel Granducato. C’è anche una leggera diminuzione dei ricoveri in Lussemburgo: 93 pazienti sono in terapia normale (/) mentre 25 pazienti sono in terapia intensiva (-2).

La camera dei Deputati ha deciso che


Le restrizioni finora in vigore sono state prorogate a seguito del voto svoltosi venerdì alla Camera dei Deputati. È ufficiale: le misure sanitarie rimarranno in vigore fino al 2 aprile.

I deputati di maggioranza hanno votato a favore di quella che è quindi diventata la decima legge Covid dall’inizio della crisi. I rappresentanti di CSV, Déi Lénk, ADR e Pirates hanno votato contro la proroga delle misure. Non che questo cambi il risultato poiché le restrizioni rimarranno in vigore. Ovvero bar e ristoranti dovranno rimanere chiusi, non possiamo invitare più di 2 persone a casa, il coprifuoco (dalle 23:00 alle 6:00) e le regole che regolano i raduni sono ancora valide. Sono anche state discusse le misure previste nell’ambito scolastico. Alla fine, solo due regole sono state confermate nella legge: l’uso obbligatorio della maschera dal ciclo 2 e l’istituzione di una didattica alternativa per l’istruzione superiore.

E nelle scuole?!


Se il numero di circa 300 nuove infezioni a settimana rimane stabile nelle scuole, allora non è necessario fare Dad. I numeri dei contagi da Covid-19 in Lussemburgo sono in aumento. Non si può ancora dire in modo definitivo se gli studenti dovranno tornare all’home schooling. Tutto dipende dallo sviluppo della pandemia nei prossimi giorni .

Tuttavia, i test rapidi aiuteranno a frenare e controllare la diffusione del virus nelle scuole. Verranno attivati i primi grandi progetti pilota tra una settimana, in sei scuole – quattro primarie e due superiori – appunto con test rapidi. Per una verifica sistematica degli studenti 1-2 volte a settimana. Rendendo così la scuola più sicura. Si valuteranno poi i primi risultati per decidere la frequenza con cui eseguire i test o come affrontare i casi positivi. Dopo le vacanze di Pasqua, tali test dovrebbero essere regolarmente implementati in tutte le scuole del Paese. Ciò dovrebbe garantire una maggiore sicurezza per studenti e insegnanti.

Sospensione del vaccino AstraZeneca

A seguito della decisione di diversi Stati membri dell’Unione Europea, tra cui Francia, Italia Germania, di sospendere temporaneamente la vaccinazione con il vaccino COVID-19 AstraZeneca, il Lussemburgo ha deciso di allinearsi a questa posizione. Si tratta di una misura precauzionale, in attesa dei risultati delle analisi dell’Agenzia europea per i medicinali (EMA), relative a una serie di problemi di sangue che si sono verificati nelle persone vaccinate con il vaccino AstraZeneca.

SEGUI DISTANTI MA UNITE

Non dimenticarti di seguire le nostre pagine social Facebook e Instagram.
Se ti è piaciuto l’articolo lascia qui di seguito il tuo commento e partecipa al nostro sondaggio, perché: La tua opinione conta.

Anna Piccolomini

Come si chiama mamma? Piccolomini Anna Grassa o magra ? Grassa Bassa o alta?alta Cosa le piace mangiare? Pasta e anche un po' di gnocchi Come le piace vestirsi? Bene Quanti anni ha? 3 come me Quale regalo vorresti fare alla mamma? Una macchina telecomandata Chi ama la mamma? Io e non papà Cosa fa la mamma? Sta con me e Leonardo Di cosa ti parla sempre la mamma? Di non dire brutte parole Dove vuoi viaggiare con la mamma? Alla scuola e all'asilo Cosa vuoi fare da grande? Accompagnare un bimbo all'asilo Di cosa ha paura la mamma? Di perdere il bus Cosa le piace alla mamma? Mangiare Cosa fa arrabbiare mamma? Quando lancio le macchine e dico brutte parole Ecco come mi vede mio figlio. Mi descrive di sicuro come una donna sposata con due figli che lotta ogni giorno per lavorare nel sociale. Vivo a Lussemburgo ma sono anche originaria di questo Paese e per metà pugliese. Amo il rosa da sempre e mamma dice che ho una classe innata. Amo osservare e mi lascio andare solo con le persone che amo. La mia prima impressione è sempre quella giusta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *