Immagine corporea e stile di personalità: partecipa alla ricerca entro il 14 gennaio!

Immagine corporea e stile di personalità: partecipa alla ricerca entro il 14 gennaio!

La Dott.ssa Chiara Lucentini (psicologa clinica), insieme al suo gruppo di ricerca composto dalla Dott.ssa Maria Natalia Vannoli, la Dott.ssa Debora Lepiscopia e il Dott. Gianluca Di Biagio, mi ha raccontato di uno studio che sta svolgendo da alcuni mesi per comprendere quale relazione ci sia tra l’immagine corporea e lo stile di personalità degli individui.

Dott.ssa Chiara Lucentini

La Dott.ssa Lucentini si occupa prevalentemente di valutazione di disturbi specifici dell’apprendimento, neuropsicologia, sostegno psicologico per crisi evolutive e problemi esistenziali, training cognitivi per demenze, tutoring scolastico. Mentre l’attività di ricerca riguarda principalmente lo studio della Repertory Grid Technique e delle sue varie applicazioni in ambito clinico.

Possono partecipare alla ricerca tutte le persone dai 18 anni in su. La raccolta dati sarà condotta attraverso la piattaforma Google che permette di compilare il questionario in via telematica.

In questo modo potrà partecipare alla raccolta dati chiunque abbia un tablet, un cellulare o un PC. ll questionario è completamente anonimo. Quindi chiunque volesse partecipare è sicuro di poter rispondere con la massima tranquillità e sincerità in quanto non sarà possibile in nessun modo risalire all’identità.

Questo studio è volto ad indagare le relazioni esistenti tra il modo che le persone hanno di dare significato alla realtà circostante (organizzazione di significato personale) e la percezione della propria immagine corporea (soddisfazione per il proprio peso, sentimenti generali sull’apparenza e attribuzione ad altri riguardo al proprio aspetto).

Dott.ssa Chiara Lucentini

La ricerca si propone di affinare alcuni strumenti di indagine psicologica, che sono parte della batteria di test proposta ai partecipanti, e approfondire la natura di alcuni fenomeni psicologici.

Parte dello studio è finalizzato a chiarire quali caratteristiche di personalità possiedono coloro i quali potrebbero essere suscettibili di sviluppare abitudini alimentari scorrette, e delle precipue tendenze che caratterizzano tali soggetti nel dare senso a se stessi e alle proprie esperienze personali.

La ricerca non ha potuto non tenere conto della pandemia di Covid-19. Quindi vuole evidenziare gli eventuali eventi rilevanti legati al lockdown.

Più precisamente, i ricercatori hanno dedicato una sezione del questionario all’approfondimento di come lo stress da Covid-19 correlato abbia inciso sul comportamento alimentare della popolazione.

Per far luce su questi aspetti è di estrema importanza ottenere un elevato numero di adesioni in quanto più ampio è il campione di riferimento, più i risultati avranno rilevanza scientifica.

Per partecipare sarà sufficiente cliccare al link qui sotto!

Il test è a risposta multipla. Al termine della compilazione del test i dati, che saranno conservati in forma del tutto anonima, verranno elaborati per gli scopi che abbiamo voluto condividere con voi!

Una volta aperto il link è possibile inviarlo ad amici e parenti per collaborare a coinvolgere il maggior numero di persone.

Partecipare significa contribuire alla conoscenza di se stessi; aiutare il progresso scientifico, ma anche chi non ha la forza di aiutarsi da solo!

Grazie a chi deciderà di cliccare!

Angela Tassone

Esperta di Comunicazione e Marketing. Componente della delegazione FERPI - Federazione delle Relazioni Pubbliche italiana del Lazio. Socievole e inconsapevole accentratrice, cerca di indirizzare al meglio le proprie energie. E anche se ha imparato che nella vita le cose non si possono mai considerare definitive, il suo amore per la scrittura e i media non passerà mai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.