Matrimonio, un mese prima!

Matrimonio, un mese prima!

Al matrimonio manca solo un mese. Insomma, per dirla come la stanno dicendo tutti, “ormai ci siamo eh”. Già. Finalmente! Anche perché le ultime settimane che precedono il grande giorno sono veramente toste. Meno male che le future spose dovrebbero rilassarsi ed avere un aspetto disteso! Io mi sveglio quasi ogni mattina con una nuova amica sulla fronte (si, si chiama bolla) e faccio i pensieri più strani (immaginando imprevisti di ogni tipo). Di conseguenza il mio orologio biologico ha deciso che praticamente ogni notte, poco prima delle 5, io sia sveglia. Complici, per modo di dire, sogni/incubi assurdi. L’ultimo, di qualche giorno fa, riguardava il vestito. Che arrivava a casa sbagliato, per giunta con una lunga coda dorata, che nulla c’entrava con il mio. Il PANICO!

Il matrimonio è dietro l’angolo? Un po’ di consigli non guastano. Di certo lo sport mi sta aiutando un sacco, come sempre è avvenuto nella mia vita per gestire i “momenti particolari”. Alle mie tre sessioni settimanali in palestra ho aggiunto una quarta volta a settimana con la corsa. Vado in compagnia di mia sorella e di mio padre e questo è diventato uno dei momenti che aspetto di più! Correre mi libera la testa, mi fa distendere, elimina qualsiasi tipo di tensione. Farlo in compagnia è ancora meglio perché il tempo vola e la fatica non mi pesa. L’idea è continuare anche dopo le nozze. Fantasticare sul viaggio di nozze è un altro toccasana: “dai che ci siete quasi e poi si parte!”. Ecco, ripetermi questa frase e proiettarmi con la mente al “dopo” è un vero e proprio balsamo.

Il matrimonio tra un mese inoltre scatena in me tante, tantissime emozioni. Di base sono una persona “rigida”, poco affettiva. Non mi piace dimostrare a gesti plateali, tendo a non commuovermi. Ma sarò così brava anche quel giorno? O farò colare il trucco, come è già accaduto quando ho scelto l’abito da sposa? Ma soprattutto, domanda più importante: riuscirò da qui a quel giorno a non mandare a quel paese una serie di persone, che ce la stanno mettendo tutta per andarci? E qui dovrei aprire una parentesi infinita sulle varie tipologie di invitati che vanno/non vanno ai matrimoni. Ma non voglio rovinare questa allure romantica di sole, cuore, amore quindi semmai ve ne parlerò poi.

Eleonora Marini #stilosamentepungente

Eleonora Marini

Ciao sono Eleonora, 34 anni, nata e cresciuta a Roma, città che amo follemente e nella quale vivo, anzi convivo, con 1metroed85dimuscoli di nome Alessandro. E con due "coinquilini" bianchi, dalla coda lunga, che fanno le fusa tutto il giorno: Martino e Matilde. Sono una giornalista, amante di ogni forma di comunicazione e creatività, tanto che mi sono sempre divisa tra radio, tv e carta stampata. Per non farmi mancare niente! Assidua frequentatrice di palestra, alterno lo squat alla carbonara, il bilanciere alla bilancia, gli addominali ad un buon calice di vino, in un equilibrio perfetto che oscilla tra "da domani dieta" a "per me un altro tiramisù, grazie". Colleziono tacchi a spillo ma (ormai) vivo con un paio di Converse ai piedi; la mattina mi sveglio a volte Bridget Jones, a volte Carrie Bradshaw, ma comunque bionda e con la voglia di conquistare il mondo. O almeno un caffè alla vaniglia per svegliarmi. Sono innamorata della mia famiglia, del mio fidanzato e dei miei amici. Ma più di tutto dei miei gatti, il re e la regina incontrastati della mia vita!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *