Il viaggio di nozze: quanta voglia di partire subito!

Il viaggio di nozze: quanta voglia di partire subito!

Il viaggio di nozze potrebbe tranquillamente chiamarsi “il viaggio dei sogni” o anche “il viaggio della vita”. Non so voi, ma ci sto fantasticando sopra, da quando ho ricevuto l’anello di fidanzamento. Ovvero, a occhio e croce, da quasi un anno. D’altronde non è forse una delle prime domande che fanno a chi si sposa? “E in viaggio dove andrete?”. Già, la luna di miele rappresenta uno dei momenti più attesi (oltre all’addio al nubilato) e per questo bisogna organizzarla nei minimi dettagli. In fondo, come recito nel mio mantra quotidiano, “ma quando mi ricapita?”. Non tanto per le mete scelte, che pure non sono proprio dietro l’angolo, ma soprattutto per la lunghezza del viaggio. Di solito facciamo fatica ad incastrare quei 15 giorni scarsi ad agosto, più qualche weekend durante l’anno, perciò l’occasione è troppo ghiotta!

Affidarsi a dei professionisti

Un viaggio di nozze ben riuscito comincia sempre da un’ottima programmazione. E a meno che voi non siate dei navigati giramondo, esperti di clima, usi, abitudini e costumi, beh lasciate stare! Affidatevi a dei professionisti. Anche perché dovreste come minimo ripartire da un bel ripassino di geografia. In tante chiacchierate, fatte con gli amici, ho sentito scambiare città, capitali, latitudini, longitudini e molto altro. Tra l’altro proprio da chi ci consigliava di organizzarcelo da soli perché si spende molto meno. Tutto vero, non lo metto in dubbio, ma le stesse persone ci hanno poi suggerito i Caraibi ad agosto (periodo di uragani) oppure le Maldive (in quel periodo è inverno) dunque anche no.

Chiarirsi bene le idee

Nel viaggio di nozze dei sogni sarebbe bello poterci infilare una lista infinita di destinazioni. “Vorrei vedere questo, ma anche quello. E poi un salto anche là non lo facciamo?”. La lista iniziale di città e paesi è veramente lunghissima, quasi più di quella degli invitati al matrimonio! Ma poi la realtà è un tantino diversa. Ottimizzare è la parola chiave! Tempo e spostamenti per godersi al meglio le varie tappe del viaggio. Che sia un mix di capitali, un misto di megalopoli e mare, un tour nella natura unito a qualche cittadina sperduta nel mondo, è importante calcolare voli, km, noleggi ed altro. Il rischio altrimenti è quello di vedere tutto, ma poco e male. Meglio, dal mio punto di vista, un po’ meno, ma bene!

Esagerare con gli sfizi

Un viaggio di nozze è tale proprio perché deve differenziarsi dai più classici viaggi. Non tanto per il cuore, composto da petali rossi, che vi attenderà in ogni camera di ogni hotel di ogni tappa della luna di miele. Quanto per le esperienze UNICHE, che dovete assolutamente fare. O sfizi, come li chiamo io, che vale la pena togliersi. Dal bagno con gli squali, al giro in mongolfiera, fino al safari o all’over water o qualsiasi altra cosa abbiate in mente, fatela! Vale sempre il mantra di cui vi parlavo all’inizio di questo articolo: quando vi ricapita?

Eleonora Marini #stilosamentepungente

SEGUI DISTANTI MA UNITE! 

Sulle nostre pagine social: Facebook, TwitterInstagram e Telegram.

Iscriviti alla nostra newsletter.

Eleonora Marini

Ciao sono Eleonora, 34 anni, nata e cresciuta a Roma, città che amo follemente e nella quale vivo, anzi convivo, con 1metroed85dimuscoli di nome Alessandro. E con due "coinquilini" bianchi, dalla coda lunga, che fanno le fusa tutto il giorno: Martino e Matilde. Sono una giornalista, amante di ogni forma di comunicazione e creatività, tanto che mi sono sempre divisa tra radio, tv e carta stampata. Per non farmi mancare niente! Assidua frequentatrice di palestra, alterno lo squat alla carbonara, il bilanciere alla bilancia, gli addominali ad un buon calice di vino, in un equilibrio perfetto che oscilla tra "da domani dieta" a "per me un altro tiramisù, grazie". Colleziono tacchi a spillo ma (ormai) vivo con un paio di Converse ai piedi; la mattina mi sveglio a volte Bridget Jones, a volte Carrie Bradshaw, ma comunque bionda e con la voglia di conquistare il mondo. O almeno un caffè alla vaniglia per svegliarmi. Sono innamorata della mia famiglia, del mio fidanzato e dei miei amici. Ma più di tutto dei miei gatti, il re e la regina incontrastati della mia vita!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.