Caro 2022… lettera di una futura sposa

Caro 2022… lettera di una futura sposa

Caro 2022, eccoci qua! Tu sei arrivato ed io nemmeno me ne sono accorta. Risucchiata dagli impegni e dai pensieri, in un costante stato di euforia, non mi sono proprio resa conto del fatto che eri dietro l’angolo. Leggerti sul calendario rende tutto più reale. Sei l’anno del mio matrimonio e sei (finalmente) arrivato! Solo qualche tempo fa mi sembravi così lontano ed io credevo di avere ancora chissà quanto tempo. Ora invece mi sento improvvisamente catapultata in un lungo, ma velocissimo countdown. Io che detesto le aspettative, ammetto che in te ne ripongo tante. Appena poco più di sei mesi e arriverà il momento, il giorno.

Raccomandazioni? Evito di fartene, caro 2022. Ogni anno finora trascorso d’altronde mi ha insegnato che è meglio partire sempre con i piedi ben saldati a terra. Inutile caricarsi di buoni propositi, di desideri in eccesso, di sogni troppo grandi. Vivere semplicemente ed accogliere tutto ciò che di buono arriva. Ok, magari ti chiedo di farmi arrivare al matrimonio ancora nella mia taglia 40. Come dico sempre: “Ho un vestito da indossare con dignità!”. E semmai anche senza occhiaie, che almeno quel giorno mi vorrei sentire un po’ una principessina perfetta.

E poi caro 2022, già che ci siamo, facciamo che questo Covid allenti finalmente la presa eh! Che siamo tutti veramente tanto stanchi. Non vorrai mica farmi finire nel girone infernale dei matrimoni rimandati? Non potrei sopportarlo, te lo dico in anticipo. Ok, mi allargo un attimo, e t’imploro anche su questo punto: fa che nessuna delle mie invitate venga vestita di bianco (si, c’è bisogno di dirlo) e nemmeno di rosa abbinato con il rosso possibilmente. Fa che nessuna si presenti con i brillantini applicati sulle unghie. E che nessun uomo dimentichi di farsi la barba.

Per il resto caro 2022 sei partito con un’influenza intestinale niente male dai. Perciò voglio augurarmi che le tue cartucce peggiori te le sei sparate subito! Mi raccomando, ogni volta che ti viene qualche dubbio, rileggi dall’inizio questa mia lettera. Ricordati che è una futura sposa ad averla scritta e che tu dovrai essere ricordato come l’anno più bello della sua vita. Perciò mi raccomando!

Eleonora Marini #stilosamentepungente

SEGUI DISTANTI MA UNITE!

Sulle nostre pagine social  FacebookTwitterInstagram e Telegram.

E iscriviti alla nostra newsletter. Ti aspettiamo!

Eleonora Marini

Ciao sono Eleonora, 34 anni, nata e cresciuta a Roma, città che amo follemente e nella quale vivo, anzi convivo, con 1metroed85dimuscoli di nome Alessandro. E con due "coinquilini" bianchi, dalla coda lunga, che fanno le fusa tutto il giorno: Martino e Matilde. Sono una giornalista, amante di ogni forma di comunicazione e creatività, tanto che mi sono sempre divisa tra radio, tv e carta stampata. Per non farmi mancare niente! Assidua frequentatrice di palestra, alterno lo squat alla carbonara, il bilanciere alla bilancia, gli addominali ad un buon calice di vino, in un equilibrio perfetto che oscilla tra "da domani dieta" a "per me un altro tiramisù, grazie". Colleziono tacchi a spillo ma (ormai) vivo con un paio di Converse ai piedi; la mattina mi sveglio a volte Bridget Jones, a volte Carrie Bradshaw, ma comunque bionda e con la voglia di conquistare il mondo. O almeno un caffè alla vaniglia per svegliarmi. Sono innamorata della mia famiglia, del mio fidanzato e dei miei amici. Ma più di tutto dei miei gatti, il re e la regina incontrastati della mia vita!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.