In amicizia: Lontano dagli occhi….

In amicizia: Lontano dagli occhi….

Secondo voi, in amicizia vale la frase: “Lontano dagli occhi, lontano dal cuore”?

Ve l’hanno mai detta? Forse quando avevate 15 anni e il vostro amore estivo tornava a casa dopo due settimane di amore folle. È una frase che fa pensare alla fine di un amore a causa della lontananza. Ricordo che me la dicevano spesso, durante i sei mesi di relazione a distanza che ho vissuto con mio marito, quindi 8 anni fa.

Lontano dagli occhi, lontano dal cuore: in amicizia

Io vivo amore e amicizia come fossero la stessa cosa. Con dedizione, rispetto e soprattutto onestà, anche troppa! Questo, naturalmente, è un punto a mio sfavore. Ho anche perso delle amiche per la troppa sincerità, per una visione dell’amicizia pura e non opportunista. Per me l’amicizia non è approfittare, parlare alle spalle delle persone. Questo farebbe perdere la fiducia che ho in loro. Mi sono resa conto che vivo benissimo anche senza questo tipo di amicizie.

Sono io l’amica di me stessa!

Sarà stata la vita che mi ha portato a vivere lontano da casa, e lasciare inevitabilmente molte persone. Eppure, alcune amiche ci sono, sempre, da quando avevo 15 anni, mentre alcune amicizie sono più recenti e sono comunque importanti. Io cerco di dare sempre il massimo, ma come in tutte le cose, c’è chi ne approfitta così come c’è chi accoglie questo mio dono a braccia aperte, come è giusto che sia.

Vivere l’amicizia a distanza ti fa rendere conto di chi tiene realmente a te. La cosa che più mi rattrista è quando l’amicizia viene fraintesa, viene pretesa. Mi spiego: se faccio 1600 km per tornare nel paese natale di mio padre e mio marito, dove ho delle vecchie amiche, è evidente che farò il possibile per cercare di passare anche solo pochi minuti con ognuna di loro. Lo considero un bel gesto, se ad esempio, organizzano una cena, o un momento per stare insieme, solo perché ci sono anche io. Ma a volte non è semplice organizzarsi. Siamo presi da mille cose e ci rimango male quando alcune richieste sono insistenti. Quando c’è la pretesa di vedersi, senza pensare che il nostro momentaneo ritorno a casa può essere già pieno di molte cose da fare.

Diverse concezioni di amicizia

Una mia amica mi chiede sempre: “Perché sei andata via”? Una domanda che fa male, ma che mi rende consapevole di essere amica in modo diverso. Il mio girovagare per il mondo ha sicuramente cambiato il rapporto con le mie amiche d’infanzia. Ha cambiato anche il mio modo di essere amica. Ciò non toglie che la considerazione dell’amicizia è sempre stata per me molto alta. Non importa chi tu sia, com’è il tuo carattere e come vivi. Se mi dimostri amicizia sono ben lieta di mostrarla anche io a te. Solo così, con basi pure si creano rapporti saldi e duraturi nel tempo.

Amica=sorella

Questo mio articolo sta toccando tanti temi. L’amicizia è una tema vasto, così come l’amore. Ha tante sfaccettature, tanti modi di essere. Ognuno di noi ha un’amica a cui ha confidato i segreti più intimi. Un’amica come una sorella, vera e propria. Un’amica che non si fa spaventare dalla lontananza e che c’è sempre e comunque. Sia nelle situazioni belle sia in quelle più difficili e dolorose. Da quando vivo all’estero poche amiche sono venute a trovarmi. Ma capisco che ognuno di noi è preso dalla propria vita e non è sempre facile.

Amicizia e distanza

Essere amiche a distanza ti fa capire le cose più importanti dell’amicizia. Quelle che contano davvero. Devi essere presente anche se sei fisicamente lontana. Ci devi essere sempre, non solo quando le cose vanno bene. Tante volte negli ultimi due anni avrei voluto letteralmente uscire dal telefono, o da una videochiamata, per poter abbracciare le mie amiche in un momento difficile. Ma quegli abbracci non dati non si perdono. Li conservi fino al momento in cui puoi offrirli veramente. di persona. Riassumendo, per me amore a amicizia sono la stessa cosa, meritano lo stesso impegno, le stesse attenzioni.

“i veri amici sono come le stelle, non le vediamo sempre, ma sono sempre là.”

#dolcementedeterminata

Segui le nostre pagine social: Facebook, TwitterInstagram e Telegram. Iscriviti alla nostra newsletter. E partecipa al nostro sondaggio perché La tua opinione conta!

Anna Piccolomini

Come si chiama mamma? Piccolomini Anna Grassa o magra ? Grassa Bassa o alta?alta Cosa le piace mangiare? Pasta e anche un po' di gnocchi Come le piace vestirsi? Bene Quanti anni ha? 3 come me Quale regalo vorresti fare alla mamma? Una macchina telecomandata Chi ama la mamma? Io e non papà Cosa fa la mamma? Sta con me e Leonardo Di cosa ti parla sempre la mamma? Di non dire brutte parole Dove vuoi viaggiare con la mamma? Alla scuola e all'asilo Cosa vuoi fare da grande? Accompagnare un bimbo all'asilo Di cosa ha paura la mamma? Di perdere il bus Cosa le piace alla mamma? Mangiare Cosa fa arrabbiare mamma? Quando lancio le macchine e dico brutte parole Ecco come mi vede mio figlio. Mi descrive di sicuro come una donna sposata con due figli che lotta ogni giorno per lavorare nel sociale. Vivo a Lussemburgo ma sono anche originaria di questo Paese e per metà pugliese. Amo il rosa da sempre e mamma dice che ho una classe innata. Amo osservare e mi lascio andare solo con le persone che amo. La mia prima impressione è sempre quella giusta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.