Le amiche della sposa

Le amiche della sposa

Le amiche sono le sorelle che non ti scegli. Nulla di più vero! Soprattutto quando il matrimonio comincia ad avvicinarsi ed aumentano ansie, paure, preoccupazioni. Nessuno più delle amiche può supportare (e sopportare) una futura sposa nei mesi che precedono le nozze. Ma nel concreto cosa fanno? E perché sono così importanti? A loro spetta una lunga serie di compiti, alcuni molto piacevoli, altri meno. Tocca alle amiche darti un freno, quando le paturnie ti perseguitano fino a trasformarti in una pazza, folle, isterica. Sempre a loro tocca farti staccare ogni tanto, organizzando magari una cena o una giornata alla spa. Spetta anche loro l’antipatica missione, qualora ce ne fosse bisogno, di dirti che “no, il fiocco sul sedere magari al prossimo Carnevale, non sull’altare”. Insomma sbatterti in faccia qualche scomoda verità!

Il brindisi con lacrimuccia

Quando Ale mi ha chiesto la mano, ho organizzato (era estate) un pomeriggio con le amiche più strette per brindare al mio anulare sinistro, finalmente munito di anello. C’è chi è arrivata con un favoloso mazzo di fiori bianchi, chi ha iniziato a tirare fuori fazzoletti ancora prima di sederci a tavola, chi ha dato il via libera ad un numero infinito di brindisi per salutare il mio ultimo anno da “signorina”. Un’altra bottiglia, grazie! Lo ricordo come un momento molto bello, che porterò nel cuore per sempre! Leggero, frivolo, ma anche commovente. Nessuna più di loro mi conosce bene e per questo ho voluto condividere quell’emozione a suon di vino bianco, abbracci e risate. E’ stato stupendo, fatelo!

La chat di gruppo

Al pomeriggio da ubriache (di felicità e non solo) è seguita in automatico la “chat di gruppo”. Vi assicuro che tenere insieme dieci donne, che si scambiano opinioni su acconciatura, location e viaggio di nozze è un vero spasso! Argomento più gettonato? Ovviamente il vestito! “Ti vedo proprio bene in stile principessa, con una bella gonna ampia di tulle”. “Io ti vedrei con qualcosa di aderente, sobrio e raffinato”. Ho preso appunti? Non direi, sono sincera. Ma qualcuna di loro ha già visto in anteprima l’abito che ho scelto ed io conservo ancora sul cellulare il suo selfie con le guance rigate di lacrime!

L’addio al nubilato

A chi spetta, se non alle amiche, organizzarlo? So che stanno lavorando fitto fitto, ma ovviamente tutto il resto è top secret. Non vi nego che la mia curiosità è alle stelle, ma so che devo contenerla perché saranno bravissime a non farmi scoprire nulla! Aspetto quel momento con grande entusiasmo! Indipendentemente dal “dove” e dal “quando”, so già che rimarrà tra i miei ricordi più belli. E mi fa veramente piacere che ci siano LORO. Non solo per una questione di affetto, ma perché sono tutte molto diverse ed ognuna saprà metterci del suo. Che le amiche siano il bene più prezioso l’ho sempre saputo, ma oggi (da quasi sposa) lo so ancora di più.

Eleonora Marini #stilosamentepungente

SEGUI DISTANTI MA UNITE!

Sulle nostre pagine social  FacebookTwitterInstagram e Telegram.

E iscriviti alla nostra newsletter. Ti aspettiamo!

Eleonora Marini

Ciao sono Eleonora, 34 anni, nata e cresciuta a Roma, città che amo follemente e nella quale vivo, anzi convivo, con 1metroed85dimuscoli di nome Alessandro. E con due "coinquilini" bianchi, dalla coda lunga, che fanno le fusa tutto il giorno: Martino e Matilde. Sono una giornalista, amante di ogni forma di comunicazione e creatività, tanto che mi sono sempre divisa tra radio, tv e carta stampata. Per non farmi mancare niente! Assidua frequentatrice di palestra, alterno lo squat alla carbonara, il bilanciere alla bilancia, gli addominali ad un buon calice di vino, in un equilibrio perfetto che oscilla tra "da domani dieta" a "per me un altro tiramisù, grazie". Colleziono tacchi a spillo ma (ormai) vivo con un paio di Converse ai piedi; la mattina mi sveglio a volte Bridget Jones, a volte Carrie Bradshaw, ma comunque bionda e con la voglia di conquistare il mondo. O almeno un caffè alla vaniglia per svegliarmi. Sono innamorata della mia famiglia, del mio fidanzato e dei miei amici. Ma più di tutto dei miei gatti, il re e la regina incontrastati della mia vita!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.