Il paese delle fiabe

Il paese delle fiabe

I paesini in Italia sono spesso destinati ad essere poco popolati se non addirittura, in alcuni casi, abbandonati. Una fuga verso al città o semplicemente verso nuove prospettive che rischia però di lasciare vuoti interi borghi dove il fascino e soprattutto la calma non mancano mai.

A volte, però basta una piccola idea, per ridare vita ad un borgo e farlo diventare un centro d’interesse. Così è successo nel paesino di Sant’Angelo di Roccalvecce. Certo, probabilmente fino a qualche anno fa difficilmente qualcuno cercava su google maps questo borgo della Tuscia. Ma nel 2016, grazie ad un progetto artistico davvero unico, è diventato una meta di chi passa in zona o per chi è alla ricerca di qualcosa di particolare da vedere.

Sant’Angelo nel 2016 è diventato il paese delle fiabe. Quella che era una località del viterbese fino a qualche anno fa completamente anonima e in fase di abbandono, si è trasformata in meta imperdibile  grazie ai suoi murales fiabeschi. Più di 50 murales disseminati tra le vie e i vicoli del piccolo borgo dedicati al mondo delle favole proiettano il suo visitatore in una dimensione nuova e inaspettata fatta di fantasia e colore.

Il paese delle fiabe

Questo progetto di riqualificazione ha coinvolto un team tutto al femminile di street artist che con le loro opere hanno colorato le facciate delle case e trasformato quello che probabilmente era un borgo nel bel mezzo del nulla in una galleria a cielo aperto unica. 

Se il mondo non ha assolutamente alcun senso, chi ci impedisce di inventarne uno?”

(Lewis Carroll – Alice nel Paese delle Meraviglie)

L’idea è nata dalla mente di Gianluca Chiovelli, presidente dell’Associazione ACAS, che decide di ri-valorizzare il paese regalandogli un nuovo volto attraverso i murales. Ma quale tema scegliere? Perché non trasformare Sant’Angelo in un paese fiabesco tutto da sfogliare! Ed è così che il 27 novembre 2017 viene inaugurato il primo murale, quello dedicato ad Alice nel Paese delle Meraviglie, realizzato da Tina Loiodice, street Artist di talento.

Così il paese è rinato. Un’idea nata dalla passione e dall’amore per il proprio paese. Perché le cose fatte dal cuore riescono sempre a farsi notare.

Qui trovate il nostro post Instagram da salvare con tutte le informazioni si Sant’Angelo di Roccalvecce.

SEGUI DISTANTI MA UNITE! Sulle nostre pagine social  Facebook, TwitterInstagram e Telegram. E iscriviti alla nostra newsletterTi aspettiamo!

#ostinatamenteEclettica

Paola Proietti

Classe '77, giornalista professionista dal 2008. Ho lavorato in radio, televisione e, vista l'età, anche per la vecchia carta stampata. Orgogliosamente romana, nel 2015 mi trasferisco, per amore, in Svizzera, a Ginevra, dove rivoluziono la mia vita e il mio lavoro. Mamma di due bambine, lotto costantemente con l'accento francese e scopro ogni giorno un pezzo di me, da vera multitasking expat.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.