Dieta pre matrimonio: parola alla nutrizionista

Dieta pre matrimonio: parola alla nutrizionista

La dieta prima del matrimonio è un classico. Ogni futura sposa vuole arrivare in perfetta forma al grande giorno, ma spesso non sa da dove cominciare! Io per prima mi sono affidata a chi ne sa molto più di me. Per questo oggi ho deciso d’interpellare non una, ma ben due nutrizioniste, per un po’ di preziosi consigli da condividere con tutte le future spose.

Quali sono le richieste più comuni delle future spose alla loro nutrizionista?

Silvia Vasconi – Le future spose hanno bisogno di arrivare al giorno del fatidico sì nel modo in cui lo hanno sempre immaginato. Le ragazze che ho seguito e che sto seguendo si rivolgono a me per sentirsi meglio nell’abito che hanno scelto. Vogliono sentirsi e vedersi fisicamente meglio attraverso una sana ed equilibrata alimentazione.

Chiara Raspanti – Molte donne vogliono raggiungere la “perfezione” per il giorno delle proprie nozze. Questo pensiero viene quindi plasmato su loro stesse: arrivare all’altare in perfetta forma fisica per poter sfoggiare l’abito dei propri sogni! Molto spesso capita però che si presentino con richieste troppo pretenziose, come quella di ritrovare la forma fisica perfetta in pochissimo tempo. Richiesta che si estende anche al futuro marito, damigelle, testimone…

Stress, ansia, problemi di sonno… quanto possono influire sul fisico?

Silvia Vasconi – Moltissimo! Le alterazioni ormonali generate da fattori come lo stress, l’ansia e la perdita della qualità del sonno nei mesi precedenti alle nozze possono giocare davvero brutti scherzi. La responsabilità delle scelte nei preparativi potrebbe portare ad essere più nervose e far aumenta il senso della fame, e di conseguenza anche il peso. Dall’altra parte l’agitazione potrebbe chiudere lo stomaco e portare ad un calo ponderale troppo repentino. Per questo sarebbe opportuno farsi seguire da un professionista per un corretto supporto.

Chiara Raspanti – Stress, ansia e problemi del sonno influiscono in modo del tutto negativo. Sono i migliori nemici delle donne, ahimè, e le spingono ad aprire la porta del frigo troppe volte! Perché? Lo stress causa un innalzamento dei livelli di cortisolo e questo provoca maggiori livelli di obesità addominale. Ci sono anche quei rari casi in cui lo stress, al contrario, fa chiudere completamente lo stomaco, ma porta poi molta stanchezza. Quindi respirazione, yoga, aria aperta e una buona macedonia quando siete in preda ai nervi!

In una dieta quanto è importante “giocare d’anticipo” per non ridursi all’ultimo minuto?

Silvia Vasconi – Una sana e corretta alimentazione è l’elisir di lunga vita, ma nel caso specifico consiglio alle future spose di iniziare un percorso di dimagrimento almeno 12 mesi prima dell’evento. Per due motivi: il primo per vivere il piano alimentare personalizzato in maniera più serena e non nella fase clou dei preparativi. Il secondo perché una dieta drastica non porterebbe al risultato sperato!

Chiara Raspanti – È fondamentale. Consiglio assolutamente di affidarsi a dei professionisti del settore per un percorso dimagrante bilanciato e personalizzato. Anticiparsi permette di seguire un regime alimentare sano e senza troppe rinunce. Imparare a “mangiare bene” fa davvero la differenza. Adottare un sano regime alimentare permette poi di mantenere delle buone abitudini a lungo termine senza problemi di peso e, di conseguenza, di salute.

Dieta pre matrimonio: esistono dei cibi “giusti” e dei cibi “sbagliati”?

Silvia Vasconi – In un regime di sana e corretta alimentazione non ci sono cibi giusti o sbagliati. L’eccezione del pasto conviviale non porterà di certo a conseguenze catastrofiche. Suggerisco alle future spose di bere almeno 1 litro e mezzo di acqua durante il giorno, evitare dolci, bevande zuccherate, tè, succhi di frutta. Poi divertirsi a creare piatti equilibrati con tutti i macronutrienti a base di frutta e verdura di stagione e tutto andrà per il meglio.

Chiara Raspanti – Assolutamente no. I pasti devono essere sempre equilibrati, bilanciati, completi di ogni macro e micro nutriente e garantire sempre la varietà, seguendo la stagionalità dei prodotti. L’alimentazione sana dovrebbe basarsi su personali esigenze ed avere un forte potere saziante. Certamente, se si desidera raggiungere un obiettivo a breve termine, ci sono sicuramente dei comportamenti/suggerimenti da adottare.

Infine qualche piccolo segreto o consiglio di benessere per le future spose?

Silvia Vasconi – Sicuramente fare attività fisica. Lo sport è importante a livello fisiologico per mantenere un buono stato di salute. Nei mesi precedenti al matrimonio può aiutare a scaricare lo stress, riducendo i livelli di cortisolo nel sangue e a favorire il buon umore. Inoltre stimola la produzione di molecole come le endorfine o la serotonina.

Chiara Raspanti – L’attività sportiva permette di raggiungere uno stato di benessere psico-fisico che aiuta ad ottimizzare i risultati. Bere molta acqua. Evitare le bevande zuccherine, eliminare gli alcolici. Prediligere una buona porzione di verdure ad ogni pasto principale della giornata e limitare gli extra. No allo “spiluccamento” notturno. Sapevate che il cibo che mangiamo durante la notte non viene metabolizzato ma, ahimè, si accumula unicamente come adipe tra fianchi e pancia?!

Eleonora Marini

SEGUI DISTANTI MA UNITE! 

Sulle nostre pagine social: Facebook, TwitterInstagram e Telegram.

Iscriviti alla nostra newsletter.

Eleonora Marini

Ciao sono Eleonora, 34 anni, nata e cresciuta a Roma, città che amo follemente e nella quale vivo, anzi convivo, con 1metroed85dimuscoli di nome Alessandro. E con due "coinquilini" bianchi, dalla coda lunga, che fanno le fusa tutto il giorno: Martino e Matilde. Sono una giornalista, amante di ogni forma di comunicazione e creatività, tanto che mi sono sempre divisa tra radio, tv e carta stampata. Per non farmi mancare niente! Assidua frequentatrice di palestra, alterno lo squat alla carbonara, il bilanciere alla bilancia, gli addominali ad un buon calice di vino, in un equilibrio perfetto che oscilla tra "da domani dieta" a "per me un altro tiramisù, grazie". Colleziono tacchi a spillo ma (ormai) vivo con un paio di Converse ai piedi; la mattina mi sveglio a volte Bridget Jones, a volte Carrie Bradshaw, ma comunque bionda e con la voglia di conquistare il mondo. O almeno un caffè alla vaniglia per svegliarmi. Sono innamorata della mia famiglia, del mio fidanzato e dei miei amici. Ma più di tutto dei miei gatti, il re e la regina incontrastati della mia vita!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.